DL485 - Espansione per domotica

DL485x sono delle schede di espansione per realizzare sistemi domotici.

Tramite semplici script è possibile interfacciare queste espansioni ad altri sistemi domotici.

DL485M

DL485BS DL485PAS

La comunicazione su RS485 avviene tramite protocollo DANBUS multimaster che gestisce una rete di nodi paritari (con stessa priorità) senza necessità di un nodo master, con la possibilità per ogni nodo di entrare e uscire dalla rete senza collisioni e senza stallo.

 

DL485M - Maxi Board

DL485M è una scheda di espansione in cui ogni singolo I/O può essere configurato come ingresso o uscita digitale e alcuni I/O come ingresso analogico o uscita PWM. Si possono gestire inoltre sensori I2C e OneWire. Sono previsti RX e TX per il collegamento seriale 232 e A e B per il BUS RS485.

DL485M DL485M DL485MDS DL485M1S

Caratteristiche:

  • Alimentazione: da 7 a 24Vdc

  • 12 I/O generici che possono gestire anche OneWire utilizzando il pullup interno al micro o aggiungendo pullup esterno

  • 1 Ingresso OneWire con pullup rinforzato. In caso di non utilizzo come OneWire, il morsetto diventa un semplice I/O

  • 2 I/O per SDA e SCL di I2C, in caso di non utilizzo questi 2 PIN si possono utilizzare come normali I/O

  • 2 I/O per Tx e Rx di RS232 per interfaccia con PC / Domoticz (livelli di tensione: 0 / 5V). In caso di non utilizzo questi 2 PIN si possono utilizzare come normali I/O

  • Sensore per la tensione di alimentazione

  • Pulsante per le impostazioni ID nodo e Reset nodo

  • LED TX e RX per visualizzare il funzionamento, per diagnostica e per programmazione

  • Alimentatore switching interno per consumo ridotto e ampia tolleranza sulla tensione alimentazione 

  • Dimensioni: 60 x 48 x 16 mm

DL485M esempio 1

DL485M esempio 1 - Esempio di collegamento di DL485M ad un PC tramite seriale per la lettura di 2 sensori di temperatura DS18B20, 2 sensori I2C (TLS2561 luminosità e BME280 temperatura + umidità + barometro), sensore PIR, 4 pusanti e 4 uscite a relè.

Il file di configurazione e il software è prelevabile a questo indirizzo: https://github.com/lucasub/DL485_BUS

 

DL485B - Box Rele

DL485B è una scheda di espansione dotata di contenitore in ABS con 4 I/O generici, I2C e 3 relè a bordo. Ciascun I/O può essere configurato come ingresso o uscita digitale e ingresso analogico. Si possono gestire inoltre sensori I2C. Sono previsti inolte i 2 morsetti per il collegamento al BUS RS485.

DL485B1S

 Caratteristiche:

  • Alimentazione: da 7 a 24Vdc

  • 2 I/O per SDA e SCL di I2C, in caso di non utilizzo questi 2 PIN si possono utilizzare come normali I/O

  • 4 I/O generici che possono gestire anche OneWire utilizzando il pullup interno al micro o aggiungendo pullup esterno

  • Sensore di temperatura interna

  • Sensore per la tensione di alimentazione

  • Pulsante per le impostazioni ID nodo e Reset nodo

  • LED TX e RX per visualizzare il funzionamento, per diagnostica e per programmazione

  • Alimentatore switching interno per consumo ridotto e ampia tolleranza sulla tensione alimentazione

  • Dimensioni: 74 x 47 x 25 mm

 

DL485R - Box Reset

DL485R è una scheda di espansione dotata di contenitore in ABS con 4 I/O generici, I2C e 2 relè a bordo dove ai morsetti sono riportati il comune e i contatti NC e NO. Ciascun I/O può essere configurato come ingresso o uscita digitale e ingresso analogico. Si possono gestire inoltre sensori I2C. Sono previsti inolte i 2 morsetti per il collegamento al BUS RS485.

DL485R

 Caratteristiche:

  • Alimentazione: da 7 a 24Vdc

  • 2 I/O per SDA e SCL di I2C, in caso di non utilizzo questi 2 PIN si possono utilizzare come normali I/O

  • 4 I/O generici che possono gestire anche OneWire utilizzando il pullup interno al micro o aggiungendo pullup esterno. I primi 2 ingressi posso essere impostati per la connessione RS232 con Raspberry PI o qualsiasi PC (0-5V)

  • Sensore di temperatura interna

  • Sensore per la tensione di alimentazione

  • Pulsante per le impostazioni ID nodo e Reset nodo

  • LED TX e RX per visualizzare il funzionamento, per diagnostica e per programmazione

  • Alimentatore switching interno per consumo ridotto e ampia tolleranza sulla tensione alimentazione

  • Dimensioni: 74 x 47 x 25 mm


DL485P - Miniboard 

Mini board DL485P per usi custom, come ad esempio di breadboard o PCB con funzionalità particolari.

DL485PAS DL485P1S DL485PAS

Caratteristiche:

  • Alimentazione: da 7 a 24Vdc

  • 2 I/O per SDA e SCL di I2C, in caso di non utilizzo questi 2 PIN si possono utilizzare come normali I/O

  • 2 I/O per Tx e Rx di RS232 per interfaccia con PC / Domoticz (livelli di tensione: 0 / 5V). In caso di non utilizzo questi 2 PIN si possono utilizzare come normali I/O

  • 13 I/O generici che possono gestire anche OneWire utilizzando il pullup interno al micro o aggiungendo pullup esterno

  • Sensore di temperatura interna

  • Sensore per la tensione di alimentazione

  • Pulsante per le impostazioni ID nodo e Reset nodo

  • LED TX e RX per visualizzare il funzionamento, per diagnostica e per programmazione

  • Alimentatore switching interno per consumo ridotto e ampia tolleranza sulla tensione alimentazione

  • Dimensioni: 41 x 31 x 12 mm


 

Utilizzando questi prodotti sarà possibile comandare a distanza attraverso un semplice doppino twistato degli I/O digitali e analogici oltre che a dei sensori di temperatura, umidità e pressione come DS18B20, BME280, AM2320....., attraverso protocolli 1Wire e I2C. La possibilità di impostare la velocità di comunicazione permette di coprire distanze notevoli anche con topologia di rete mista.

La gestione dei protocolli di comunicazione 1wire e i2c è aperta in modo da poterla adattare a diversi dispositivi sul mercato che quindi non sono preinseriti nei nodi, inoltre ogni nodo può memorizzare in EEPROM e gestire delle sequenze automatiche di comandi che si attivano periodicamente e comunicano ad esempio i dati dei sensori senza necessità di interrogazione pc da remoto che si puo comunque fare.

Su ciascuna scheda sono presenti un pulsante e 2 LED per poter programmare alcuni parametri; inoltre i LED segnalano anche l'attività RX / TX presente sul BUS e la rilevazione di errori.

Ogni scheda dovrà inizialmente essere programmata tramite tasto e 2 LED per impostare un indirizzo univoco da 1 a 127 e una velocità per la rete RS485 uguale tra tutti i nodi, preimpostata di default a 9600bps, poi il resto della programmazione si farà utilizzando il pc.

A breve saranno disponibili 4 tipi di scheda:

  • DL485M - scheda di forma rettangolare senza contenitore completa di morsetti
  • DL485B - scheda su contenitore in ABS nero dotata di 3 relè, 4 I/O, I2C oltre che all'alimentazione 12V e uscita BUS
  • DL485P - mini scheda PCB appositamente stuadiata per poter essere inserita su breadboard e/o su PCB dedicato a specifiche funzioni
  • DL485R - interfaccia con rele deviatori che puo essere usata anche per gestire spegnimento e accensione del raspberry dotato di batteria di backup

Le schede vanno disposte vicino ai relativi I/O e vanno collegate tramite 2 fili intrecciati ai morsetti A e B del BUS RS485. Per comodità si può usare un cavo di categoria 5E (con 4 coppie di cavi all'interno) dove una coppia va collegata al BUS, una coppia puo' portare alimentazione (8-24Vcc) e le altre 2 rimanenti si possono usare per distribuire il segnale di rete 10/100 Megabit/sec in casa.

I nodi funzionano a 5Vcc e hanno un alimentatore switching interno con tensione in ingresso massima di 24Vcc che permette di sopperire alle cadute di tensione sul cavo dovute alla distanza e assorbimento dei nodi e dei carichi associati.

I vari I/O possono essere configurati come:

  • Uscita digitale
  • Uscita analogica (PWM 8bit)
  • Ingresso digitale
  • Ingresso analogico (10bit)

Tutti gli I/O possono gestire anche dispositivi OneWire

Tra questi I/O ce ne sono due di particolari che possono anche essere configurati rispettivamente come

  • OneWire con pullup rinforzato per il collegamento di sensori di temperatura (anche più di uno in parallelo) DS18B20 ecc
  • I2C per poter collegare vari sensori tra cui AM2320B, BME280, ecc

E' disponibile un plugin open source per Domoticz che tramite file di configurazione, programma all'avvio le varie schede e genera tutti i dispositivi nell'interfaccia grafica.

E' disponibile una libreria python per gestire le schede anche senza domoticz

E' disponibile una estensione software opzionale che fornisce funzioni di plc per una gestione locale autonoma di alcuni segnali collegati al singolo nodo e/o provenienti dalla rete, in questo modo un gruppo di nodi o anche un nodo da solo, possono funzionare e realizzare delle automazioni senza il coordinamneto di un computer supervisore, per maggiori informazioni vedere PLC su schede DL485 e Casi d'uso con plc.

 

 
 
 
 
 

Stampa   Email